venerdì 9 dicembre 2016

Stellina rossa

È tempo di Natale e proprio ieri, come da tradizione, abbiamo preparato l' albero ed il presepe. Ma a me piace aggiungere sempre un tocco faidatè, così, complice il lungo ponte dell' Immacolata ho realizzato queste stelline ad uncinetto di cui vi posto le spiegazioni:

Materiale occorrente:
Filato Anchor Artiste Metallic ( con un solo gomitolo è possibile realizzare decine di stelline), uncinetto n. 2, un nastro rosso
La stellina che si ottiene ha il diametro di 9 cm. Per stelline più grandi lavorare con un filato più grosso o continuare con il 5° giro aumentando il numero di catenelle (da 5 a 6 e così via...)
ISTRUZIONI
Lavorare 10 cat e chiudere in tondo con una mbss, 
1 giro: 1cat, 16 mb dentro il cerchio, 1mbss per chiudere
2 giro: 4cat, *1ma nella mb del giro precedente, 1 cat* rip da *ad*  fino alla fine del giro,  1mbss per chiudere
3 giro: 1mbss nella ma del giro precedente, *1mbss nella cat del giro precedente, 5 cat* ,  rip da *ad* fino alla fine del giro, 1mbss sulla 1°mbss
4giro: 2mbss sulle cat del giro precedente, *puntare nell'archetto  successivo e lavorare 3ma, 3cat, 3ma, 1mbss nell' archetto seguente*, rip da*ad* fino alla fine del giro, 1mbss sulla 1°mbss del giro
5giro: *5cat, puntare nell' archetto delle 3cat, 3ma, 3cat, 3 ma, 5cat, 1mbssnella mbssdel giro precedente* rip fino alla fine del giro. 
Tagliare il filo e tirare. Nascondere le codine, far passare un nastro rosso tra le tre cat e aggiungere un piccolo cappio realizzato col filato. Appendere la stellina all' albero e festeggiare piacevolmente il Natale. 
Auguri!


sabato 31 maggio 2014

Scirocco caldo

Ricordate il mio cardigan 'Scirocco'? È sempre stato uno dei mie preferiti, perchè si adatta a tutte, anche alle forme più abbondanti, con quei lembi che cadono morbidi davanti.Infatti ne ho realizzato una nuova versione in nero col filato Zarina di Filatura di Crosa, correggendo tutte le sviste e introducendo anche un ampio sviluppo taglie , grazie alla collaborazione delle mie gentilissime tester .
Che dire? Sono molto soddisfatta del risultato, e conto presto di realizzarne una versione estiva. Questo è proprio un cardigan per tutte le stagioni!
QUI potete scaricare le spiegazioni
A proposito, la modella che si è prestata per questo servizio fotografico è mia sorella Cristina.

domenica 4 maggio 2014

Collana per la festa della mamma gioiapertè



Oggi voglio presentarvi questa bella collana che ho pensato per la festa della mamma, infatti è molto semplice da lavorare e richiede solo la conoscenza della catenella e dei punti basso e bassissimo quindi può cimentarsi nella lavorazione anche una ragazzina inesperta che volesse regalarla alla sua mamma. Inoltre, com'è mia abitudine, è realizzata con un filo unico, senza necessità di tagliare e ricominciare. Che ci posso fare, sono particolarmente allergica alle codine che si formano  e poi devono poi essere nascoste! Chi vuole può unirsi al Cal che ho proposto al nuovo gruppo di facebook gioie e fili, nato da poco per riunire tutte le appassionate di gioielli fatti di filo. Così ssi potranno condividere le eventuali difficoltà e i risultati.

Per questa collana ho utilizzato cotone Velaria/5, 100% cotone makò ( 50g = 210 m), ne serve meno di un quarto di gomitolo, uncinetto n.1,75. Ovviamente potete usare il cotone che avete in casa o anche la lana con un uncinetto adatto.
Abbreviazioni:
cat : catenella/e
mb: maglia bassa
mbss: maglia bassissima


1) Lavorare 35 cat e puntando nella 10° cat lavorare in essa una mbss






2) * avviare 10 cat e chiudere con una mbss nella stessa cat del 1° punto*, rip da * ad * per altre 5 volte fino a formare 7 petali






3) lavorare 10 mb in ogni petalo e una mbss al centro sulla mbss del giro precedente


4) ricominciare dal punto 1 fino a raggiungere la lunghezza desiderata (io ho lavorato 9 fiori). Lavorare ancora 10 catenelle e chiudere in tondo, tagliando il filo. Con l'ago nascondere le due codine e adesso potrete indossare con orgoglio la vostra collana o regalarla ad una persona cara (la vostra mamma?).









domenica 13 aprile 2014

corso di maglia ad Acicastello


Sono molto contenta perchè tra pochi giorni inizierò un corso di maglia top-down ad Acicastello. Durante i cinque incontri, ognuna realizzerà per sè un cardigan in stile 'blu cardigan di Teri' adattandolo, col mio aiuto, alle proprie misure e ai propri desideri.Il primo incontro si terrà presso la biblioteca comunale di Acicastello, in via Marconi, giorno 15 Aprile alle ore 16, gli altri avranno cadenza settimanale e quindicinale. Per informazioni rivolgersi a me, tramite questo blog o sul mio profilo facebook o presso l'associazione Furrigna.

domenica 15 dicembre 2013

Castellana



Ecco il mio nuovo modello Castellana, un collo che si può allungare fino a coprire anche le spalle. Lo trovo comodo e versatile, infatti ne ho già realizzato tre versioni di lunghezza diversa, quelle più lunghe si possono arrotolare due volte attorno al collo diventando indispensabili contro i rigori invernali. La versione più corta in foto è realizzata con una meravigliosa Malabrigo Rios, morbida ma con la giusta compattezza che dà sostegno al collo. Il pattern è in italiano e in inglese a soli 2 euro, scaricabile dal Ravelry.


martedì 15 ottobre 2013

Sciarpa di Grifondoro



Lo so che in giro ci sono molte copie della sciarpa di Harry Potter ma anch'io ho voluto farne una mia versione, più volte richiesta dai miei figli. Siamo una famiglia di appassionati della famosa saga!Purtroppo il caldo di questi giorni qua in Sicilia, non ha consentito ai miei ragazzi di indossarla, così aspettiamo con ansia i primi freddi!
Per una sciarpa lunga 2,5 metri occorrono :
350g di filato di cui:
300g =3 gomitoli di Rab (Filatura di Crosa) (A)
  100g=2 gomitoli di Wave (Filatura di Crosa) (B)
Ferri n. 5

un ago da lana
punti utilizzati: maglia rasata
                    punto coste 2/2:
                    1f : *2 dir, 2 rov,*, rip da * ad * fino alla fine del ferro
                     2f: *2 rov, 2 dir* , rip da * ad * fino alla fine del ferro

campione : 16 maglie × 19 ferri= 10 cm × 10 cm

Esecuzione
Con il filato (A) avviare 50 maglie.
Bordo
1f - 3 dir, *2 dir, 2rov *, rip da * a * per 11 volte , 3 dir
2f, 3f, 4f, 5f, 6f - come il 1f

Sciarpa
7f - a dir
8f - 3dir, 42 rov, 3 dir
ripetere sempre i ferri 7 e 8 i ferri  alternando i colori (A) e (B) nel seguente modo

16 ferri (A)

*4 ferri (B),  ferri (A), 4 ferri (B), 42 ferri (A)*
rip da * ad * per altre 6 volte e poi ancora 4 ferri (B), 4 ferri (A),  4 ferri (B) 16 ferri (A)

Bordo
rip ancora i primi 6 ferri del bordo.
Chiudere tutte le maglie nascondendo le codine con un ago da maglia, lavare e mettere in forma.
Lo stesso modello può servire ad ottenere una sciarpa di Serpeverde, Tassorosso o Corvonero, basta cambiare i colori.


mercoledì 18 settembre 2013

Milese è in promozione.

È il momento giusto per cominciare questo morbido cardigan, io stessa  ne realizzerò un altro per me, così ho deciso di metterlo in promozione a soli 2 euro. Potete scaricarlo sul ravelry QUI.
Buon lavoro!

venerdì 23 agosto 2013

nuovo pattern Maritè




La mia canotta Maritè che è stata lavorata insieme nel gruppo
di facebook 'top-down in italiano'e adesso è disponibile come Ravelry -download riveduta e corretta e tradotta in inglese da Alice Twain :   l'articolo su Maglia -Uncinetto
          
Maritè sul ravelry scaricate pure e se pensate che ormai l'inverno è alle porte potete farne una versione gilet in lana.

giovedì 11 luglio 2013

Mareblù

Il mio nuovo pattern Mareblù è disponibile free nel mio Ravelry store.http://www.ravelry.com/patterns/library/mareblu. Potete scaricarlo.Buon lavoro!

sabato 22 giugno 2013

WWKIPD all'IKEA di Catania

Ed ecco a voi le bellissime foto del pomeriggio dell'8 Giugno passato a sferruzzare tra i mobili IKEA.  L'incontro era alle quattro e man mano abbiamo visto arrivare tantissima gente, è stato un successo insperato, considerato che qui da noi è la prima volta che si celebra questo evento.
I primi arrivati che si organizzano al ristorante del primo piano, in attesa del tour dentro l'Ikea
I pupazzetti di Mette, tenuti da Fiorangela

I bellissimi filati offerti da Due Esse ,il nostro sponsor



Il tour ha preso il via, c'è chi assembla piastrella per la copertina che ci rappresenterà, e c'è chi lavora con i filati Due Esse, anche in compagnia di un orsetto ikea!








Ma quanto siamo stanche! Che comodi i letti ikea per fare un riposino...
E non parliamo delle poltrone e dei divani... Comodamente seduti come a casa.. E c'è anche un uomo che insegna il fingerknitting con i filati Due Esse


In giro con la copertina parzialmente assemblata sulle spalle!

Nell'aria gazebi a fine serata tutti ancora a sferruzzare. 

E poi .. anche il rinfresco offerto dall'Ikea! Grazie davvero per la vostra grande collaborazione e l'accoglienza che sempre ci riservate. Naturalmente ci siamo lasciate con un arrivederci ad ottobre , quando inizierà la nuova stagione dei knit cafè.





Le foto sono state gentilmente offerte da  Monika,Fiorangela, Mette, Rossella, Mariastella. Un bacione a tutte voi!

venerdì 7 giugno 2013

World Wide Knit in Public all'Ikea di Catania











Siete ancora convinti che il lavoro a maglia sia un affare da nonne? Niente di più sbagliato! In tutto il mondo è ripresa la passione per il dritto e il rovescio e il web è pieno di siti , blog e Social Network che parlano di questo argomento.  Anche a Catania qualcosa si muove: all’Ikea è nato uno stich and bitch (letteralmente punti e chiacchere ) che si riunisce già da alcuni mesi, e così,  in occasione dell’8 giugno , che è la giornata mondiale del lavoro a maglia in pubblico (WWKIPD), organizza un fantastico evento all’ikea di Catania. Dalle 16 in poi tutti gli appassionati di maglia o uncinetto (o chiunque abbia voglia di apprendere) si raduneranno nel bar del primo piano e inizieranno il loro tour,  invadendo via, via le varie zone dell’ikea,lavorando tutti insieme, seduti nelle famose poltrone del marchio svedese. Nel frattempo si assemblerà una coperta fatta con le piastrelle di lana che ognuno vorrà portare da casa o che realizzerà sul momento.

 Infine la manifestazione si concluderà nella zona degli arredi per esterni, al piano terra,con un momento musicale. Grazie anche alla collaborazione  di filati Due Esse fornitrice della lana a noi “sferruzzanti”.
Chiunque può partecipare,  in modo assolutamente gratuito e portare da casa il proprio lavoretto.
Per contattare le organizzatrici c’è il gruppo su facebook  (Ikea knit family-Catania)


mercoledì 24 aprile 2013

Magliabimbi

Ed eccola, è arrivata! La rivista Magliabimbi ha pubblicato una mia intervista , dove parlo del mio gruppo 'top-down in italiano' su facebook. Sono molto felice per questo spazio che mi è stato dedicato e inoltre vi segnalo , nello stesso numero,la presenza di un mio modello per bimba 'dolce melograno'. Naturalmente ci sono anche altri modelli, tutti molto carini, tra cui vi segnalo un bel cardigan di Rosalba Brucculeri (http://lanainmovimento.blogspot.com), dei fantastici cappellini di Barbara Ajroldi (www.tricotting.com), e altri modelli di Filomena Lanzara, Antonietta Favre e altre brave magliste italiane. Mamme, zie e nonne, suvvia, al lavoro! Ce n'è per tutti i gusti!

giovedì 14 marzo 2013

Milese, finalmente!


http://www.ravelry.com/patterns/library/milese qui potete trovare il pdf con le istruzioni del Milese e presto metterò anche quelle in lingua inglese. Credo che sia il primo cardigan contigous aggiunto sul ravelry scritto in italiano. Se lo iniziate adesso si potrà indossare come capo - spalla per tutta la primavera, ma io ne sto pensando una versione anche in cotone.

domenica 24 febbraio 2013

Melarossa


Un cardigan bimba 9-12 mesi, le spiegazioni sono disponibili sul Ravelry in Italiano e in inglese.qui potete scaricarle.

lunedì 11 febbraio 2013

Milese








In questi giorni d'inverno fa piacere avere un nuovo cardigan da indossare,e Milese è proprio il capo che ci vuole nelle giornate fredde,con la sua lana da lavorare con il 5,5 mi ha tenuto al caldo. E' un tyop-down , naturalmente , ed è anche contigous, a presto le spiegazioni



martedì 8 gennaio 2013

Il Kal della knitter perfetta

Tutte noi magliste amiamo indossare i nostri capi: un cardigan, un cappello, una collana, personalmente indosso sempre qualcosa di autoprodotto, che mi fa stare bene ed è lavorato apposta con le mie misure. Ma ecco che è arrivata una sfida più 'alta' che ci ha lanciato Valentina Cosciani , in arteTibisay   (artherapy.blogspot.com, il suo blog), realizzare un intero guardaroba con le nostre mani, un guardaroba perfetto della knitter perfetta. Se anche voi volete partecipare ci vediamo all'evento su  facebook . A proposito abbiamo deciso di partire dal punto 3) della lista e in gioco ci sono
:nero di seppia di Valentina Cosciani


Il mio scirocco
flaming june di  Cheril Niamath



Insomma, che aspettate? Unitevi a noi! A proposito Il gruppo Top-down in italiano appoggia l'iniziativa, anche perché Valentina è una delle amministratrici. 

giovedì 25 ottobre 2012

1° Kal contiguous ' Edera'


Nel gruppo Top-down in italiano, abbiamo iniziato il nostro 1° Kal con un modello contigous. Per chi non lo sapesse ancora il contigous è un metodo per lavorare top-down un capo a maglia,ottenendo una manica a giro.Infatti, in questo caso , il lavoro comincia dalla nuca e con opportuni aumenti  crea la spalla e il giromanica per poi proseguire come un normale top-down. Per l'occasione ho voluto cimentarmi con un nuovo modello che ho chiamato 'Edera' per il pannello centrale che lo adorna ( nome dovuto a Paolo Dalle Piane che ha fornito lo schema del punto) . E così non ne verrò più fuori, dal vizio del top-down , intendo... 

mercoledì 17 ottobre 2012

Basco fresco autunno


Da quando ho fondato il nuovo gruppo 'top-down in italiano' cerco sempre progetti che si possano realizzare con questo metodo, e così ho rivisitato il mio vecchio ' basco nero' e ne ho fatto una versione top-down. Il risultato è stato così soddisfacente che penso userò sempre questo come base per futuri cappelli, ne vale davvero la pena anche se bisogna impratichirsi con il gioco di ferri.










Occorrente:
1 gomitolo di 'Merinos extra' di lane Mondial
Un gioco di ferri n.5 ( 4 ferri)
Ago da lana
Forbici, segnapunti

Abbreviazioni:
dir (diritto)
rov (rovescio)
ass (assieme)
aum (prendere il punto sottostante e lavorarlo a dir)
avv (avviare)
rip (ripetere), *-* (ripetere da * a *)
lav (lavorare)
gett (gettato)
g (giro)
I numeri in () indicano il numero di maglie sul giro

Campione: 10 cm x 10 cm = 20 maglie x 27 ferri
diametro basco : 32 cm
diametro interno: 17,5 cm
Per avere un basco di misure più ridotte, utilizzare in alternativa un filato più sottile e i ferri n.4


Spiegazioni:
Comporre il cerchio magico e avviare 9 maglie su di esso, distribuendole su tre ferri.
1° giro: * 1 dir, 1 aum *, ripetere da * a * per 9 volte (18) e mettere un segnapunti per segnalare il cambio di ferro
2°g e giri pari fino al 32° : a dir
3°g : * 2 dir, 1 aum , ripetere da * a * per 9 volte (27)
Continuare allineando gli aumenti a quelli dei giri precedenti fino al 31° giro, quando si avranno in tutto 153 maglie sui ferri (51+51+51)
Lavorare a dir dal 32° al 41° g diminuendo 1 maglia nel corso del 40° g (152)

42° e 43°g : * 2 dir, 2 rov*: ripetere da * a * fino alla fine del giro
44° e 45° g: * 2 rov , 2 dir *: ripetere da * a * fino alla fine del giro
46° e 47°g: come il 42°
48°, 49° e 50° g: a dir
51°g : *6 dir, 2 ass a dir*, rip da * a* fino alla fine del giro in modo da avere 136 maglie sui ferri.
Lavorare a coste 1/1 per 8 giri ( dal 52° al 59°) e infine a dir per 3 giri.
Chiudere tutte le maglie e indossare con orgoglio, pavoneggiandosi con gli amici!

Buon lavoro.
Lucia 

Un grazie di cuore alle mie due tester Rosalba Strega e Mette Buchreitz